Supermotard

Pilota delle Fiamme oro in supermotardLa supermotard è l'ultima arrivata in campo motociclistico.

E' stata Importata dalla Francia e rappresenta una via di mezzo tra due discipline opposte come la velocità e il motocross.

I percorsi su cui si cimentano i piloti sono misti asfalto e terra, con difficoltà tipiche del motocross come i salti.

Attualmente vengono utilizzati impianti da cart o minimoto, con l'aggiunta di pezzi fuoristrada, oppure percorsi realizzati all'interno di fiere. Le motociclette usate per questa disciplina sono di derivazione fuoristrada con modifiche all'impianto freni, più potenti, alle ruote e coperture, prese dalle moto da velocità, ed alle sospensioni, irrigidite ed accorciate nell'escursione.

Nelle gare prevalgono i grossi monocilindri a quattro tempi che, grazie alla loro potenza, raggiungono velocità elevate, senza pregiudicare la percorrenza delle curve. Infatti la caratteristica peculiare di questa disciplina è percorrere le curve con la moto di traverso in scivolata controllata, iniziando fin dalla staccata. In questo modo, per ottenere una buon risultato, oltre all'abilità del pilota, occorre una erogazione della potenza dolce e costante, caratteristica tipica dei motori a quattro tempi.

A livello Internazionale si disputano campionati europei e mondiali mentre le gare nazionali sono divise in due categorie: "Prestige", dove corrono moto superiori ai 500 cc. e "Sport", dove la cilindrata massima è di 250 cc.

12/04/2008
(modificato il 30/01/2009)


Parole chiave: